domenica 22 maggio 2011

Roma

Roma è sudicia, piena di rifiuti e sudore di turista.
Roma brulica di automobili con tutti gli optional: airbag, ABS, deficiente alla guida.
Roma è enorme, piena di zingari e di biglietti del treno non pagati.
Roma è volgare, piena di forzati della cravatta orrenda e i calzini inguardabili.
Roma è vecchia, piena di edifici fatiscenti e inquilini rassegnati.
Roma è pazza, viaggia su scooter lanciati a tutta verso incidenti creativi.
Roma è esosa, piena di camere in affitto e convivenze forzate.
Roma è arrogante, intasata di auto blu e lei non sa chi sono io.
Roma è anarchica, corsie d'emergenza abusate e corsie preferenziali violentate.
Roma è un'autostrada gratis che separa i romani dai burini e gli automobilisti dai loro cervelli.
Roma è un outlet di autentici souvenir made in chissadove.
Roma è un formicaio di viaggi organizzati.
Roma è un labirinto, piena di navigatori bugiardi e viaggi avventurosi.
Roma è un mucchio di cartoline da scrivere a tutti quelli che non ci sono mai stati.

Roma è fresca, cullata da una dolce brezza.
Roma è lucente, coperta da un cielo azzurro come gli occhi di un bambino.
Roma è sorridente, popolata di cabarettisti volontari e non.
Roma è un abbraccio, piena di persone pronte ad aiutarti.
Se non lo sapete, avete conosciuto i romani sbagliati.
Roma è un caffè e un cornetto semplice.
Roma è un parco immenso pieno di tesori.
Roma è mille passeggiate a piedi in centro, e continui sforzi per evitare quell'espressione da bambino di fronte al luna park.
Roma è una donna meravigliosamente sexy, che si fa desiderare, ma non sarà mai tua.
Roma è una femmina dai fianchi larghi e i seni strizzati nel grembiule, che ti stordisce con la sua cucina e la sua ruspante dolcezza.
Roma è una magia che rende monumentale una colonna sbrecciata, e fa apparire un po' banale qualunque altro monumento non romano.
Roma è una trattoria a buon mercato, piena di piatti semplici, ma squisiti, e commensali un po' rumorosi.
Roma è un salumiere grasso che sa quello che vuoi mangiare stasera, e si mangia con gli occhi la tua fidanzata.
Roma è la Città Eterna, il centro del mondo, una sirena a cui nessuno può sfuggire. Una sirena che quando ti cattura, invece che divorarti, ti fa sedere a tavola e ti versa un bicchiere di vino.

1 commento:

Mascia ha detto...

Quando vengo? :-)))

Popular Posts

Collaboratori