martedì 14 luglio 2009

Scudo fiscale

Il giorno che Berlusconi e Tremonti verranno giudicati politicamente, per i danni che hanno fatto, fanno di continuo e seguiteranno a fare, e di conseguenza verranno esclusi dalla vita politica di questo paese, sarà sempre troppo tardi.
Lo scudo fiscale è un abominio, serve a riciclare i soldi sporchi, sia delle organizzazioni criminali che delle aziende disoneste. E' tanto difficile capirlo? Operai, impiegati, massaie che votate il PdL, lo sapete che queste leggi non servono a voi, che i soldi che torneranno in Italia non saranno investiti per voi, ma torneranno nelle mani dei farabutti che li avevano portati all'estero? Che l'unico effetto tangibile sarà l'aumento dei Suv e del lusso di pochi delinquenti, legalizzati e no?
E' una vergogna nazionale. Bisogna scendere in piazza, manifestare tutti i giorni, massacrare il governo e li parlamento di messaggi per evitare questa schifezza. Voglio uno Stato di diritto e non la legalizzazione delle legge della giungla. Voglio un'opposizione dura, senza tregua, da parte di tutte le persone oneste, destra e sinistra non contano in questa battaglia. Voglio che il Presidente della Repubblica non firmi questa legge, e che la smetta di parlare di tregue. C'è un gruppo di farabutti che occupa il governo, e chi sta con loro è loro complice.
Un giorno pagherete per le vostre malefatte, non so come e non sarò io a punirvi, ma arriverà il momento. E quel giorno mi ubriacherò, farò festa e avrò ancora una speranza per questa povera Italia.
Forse è solo un sogno, una speranza, ma rivendico il diritto di indignarmi sempre, di fronte a questa smaccata, indecente, svergognata cricca di parvenu della democrazia.

Nessun commento:

Popular Posts

Collaboratori