venerdì 1 maggio 2009

Maiale

Da "Il Giornale", organo di propaganda del popolo delle libertà, già quotidiano d'informazione:
Va al contrattacco, Silvio Berlusconi. Prima di mangiare mortadella - a sostegno del suino nostrano - e girare per il parterre col vassoio in mano, in veste di cameriere. E lo fa alla sua maniera, provando a sgonfiare l’ennesima polemica con una battuta. Così, appena prende la parola, alla convention della Coldiretti, spiazza i presenti: «Devo chiedervi scusa, perché mi sono presentato qui senza veline...».
Ammiriamo tutti la capacità del premier di passare dalle maiale al maiale e viceversa, senza soluzione di continuità. Della maiala non si butta via niente: le si trova un posto al governo, o in una fiction della RAI, o sotto una scrivania, o la si dedica all'intrattenimento di qualche parlamentare (al contadino non far sapere quanta coca tira la maiala con l'onorevole Mele). Se non si riesce proprio a darle nessuno di questi incarichi, ci sono sempre le liste per le Elezioni Europee.

Nessun commento:

Popular Posts

Collaboratori