giovedì 7 maggio 2009

Cose per cui vale la pena vivere

I baci di Carlotta.
Camilla che canta.
Giorgia che cucina.
Cristian che mangia, finalmente.
Gianni che suona la chitarra.
Barbara sul divano, avvolta nelle sue coperte.
Gli abbracci di Paoletta.
La dolce intransigenza di Flora.
Le lasagne di mia madre.
Mio padre quando resta senza parole.
Susanna.
Le lucide follie di Basilio.
La pazienza di sua moglie Francesca.
L'anticonformismo di Carlo.
Vedere i Monty Python con Marco.
Incontrare un vecchio amico.
Il suono dell'organo Hammond.
Stairway to heaven.
Pulp Fiction.
Jackson Pollock.
Il Guggenheim di Bilbao.
La Sibilla Delfica dipinta da Michelangelo.
Il doriforo di Policleto.
Le liriche di Alceo.
Le canzoni di De André.
Il gelato al gusto di Ciaccissimo.
Vincere il derby contro i gobbi.
Paolo Pulici.
Un canestro vincente sulla sirena.
Lo scudetto di Varese della stella.
Il pane con l'uvetta del nonno Egidio.
Il salame di cioccolato della nonna Angelina.
Il risotto della nonna Maria.
Giocare a carte con mio nonno Battista.
Le gite al Sacro Monte di Varese.
Viterbo.
Quella volta che ho cantato con Demo Morselli.
Quando riuscivo a fare "Child in Time".
Quando ho scoperto che so fare ancora "So lonely".
Quando mio padre ha pianto perché mi ero laureato.
Quando mia madre ha pianto di gioia, non ricordo perché.
Quando qualcuno si è rivelato migliore di quanto pensassi.
Rieducational Channel.
Uomo d'acqua dolce.
Il Perù.
Parole crociate: "Sei romano", due lettere. Risposta del carabiniere: "No".
Il concerto al Ponderosa.
Impressioni di settembre.
Un regalo inaspettato.
Star Trek.
Fare una torta.
La carbonara.
Il budino al cioccolato.
Giorgia Todrani.
BMW R1200 GS.
John McEnroe.
Cané-Lendl a Wimbledon 1987.
Italia-Germania 3-1, 11 luglio 1982.
Le volte che ho fatto qualcosa perché era giusto farlo, anche se mi pesava.
Monica Bellucci.
Il primo amore.
Il mare della Calabria, trent'anni fa.
Cantare Victim of Changes, nel 1991.
Sapere che Luca Chiaravalli sta bene.
Luttazzi che prende in giro Berlusconi.
La scomparsa di Berlusconi dalla politica italiana (lo so che non è ancora successo, ma pregusto il piacere che ne proverò).
"C - Ti tocchi!"
Il grande Lebowsky.
Matrix (il film, il primo)
Il microfono Shure Beta 58.
thinkgeek.com
voglioscendere.it
Grazie a Dio non sono gobbo.
"L'immensità"
"La notte, mi fai impazzir..."
Savarese, di Robin Wood e Domingo Mandrafina.
Stefano Benni.
Frankenstein Junior.
Il prossimo concerto.
Il prossimo viaggio.
Il prossimo bacio.

Ogni volta che sarò depresso, rileggerò questo elenco, per ricordarmi che, nonostante tutto, "la vita è bella". Ah già, ecco che cosa mi ero dimenticato.

3 commenti:

Taifu ha detto...

You made my day :-)

Renato ha detto...

Splendido elenco.

Complimenti

jkd_luca ha detto...

Manca il mio nome

Popular Posts

Collaboratori